La Cupola fra le Torri

Parrocchia dei Santi Bartolomeo e Gaetano, Bologna

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home La Parrocchia Parola attraverso le omelie
Parola attraverso le omelie

ASCOLTARE E VEDERE PER COMPRENDERE LA PAROLA DI DIO

E-mail Stampa PDF

ASCOLTARE E VEDERE

PER COMPRENDERE LA PAROLA DI DIO

La Messa domenicale delle 10.45 nella parrocchia dei Santi Bartolomeo e Gaetano è la Messa della comunità. Ad essa partecipano anche i BAMBINI che frequentano il catechismo.

Nell’omelia il parroco si rivolge a loro, spesso in forma di dialogo, per spezzare il pane della PAROLA, così che possano facilmente capirla. E se la capiscono loro…

Per aiutare la comprensione, ogni domenica sulla mensa eucaristica è posto un SEGNO, che riprende il contenuto centrale delle letture.

Il linguaggio dei segni favorisce la comprensione e la memorizzazione della Buona Notizia che il Signore ogni domenica ci comunica, così da essere l’alimento sostanzioso per nutrire la vita cristiana durante tutta la settimana.

Ultimo aggiornamento Domenica 20 Settembre 2015 11:04 Leggi tutto...
 

V Domenica di Pasqua-14/05/2017

E-mail Stampa PDF

V DOMENICA DI PASQUA – ANNO A

15 maggio 2017

At 6, 1-7; Sal 32; 1 Pt 2,4-9; Gv 14,1-12

Io sono la via, la verità e la vita.

Il Vangelo di oggi prosegue il racconto di Gesù nell’ultima cena, sono le sue ultime parole, parla uno che è consapevole di stare per morire. E Giovanni che ne ha preso nota, che lo ha visto risorto, è convinto, è certo che quel morto è ancora in vita.

Giovanni scrive il suo Vangelo dopo avere vissuto e meditato ogni attimo dell’ultima cena, dove ogni parola, ogni pausa, ogni gesto assume il suo pieno significato con tutto quanto segue quella cena: l’agonia nell’orto degli ulivi, la farsa del processo, l’ascesa al Calvario di Cristo flagellato e coronato di spine, la morte dopo tre ore di agonia, il sepolcro con la pietra che chiude questa vita dell’atteso Salvatore di Israele. Ma Gesù è risorto, Salvatore sì, ma di tutti gli uomini. (continua a leggere)

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Maggio 2017 11:08 Leggi tutto...
 

IV Domenica di Pasqua 07/04/2017

E-mail Stampa PDF

IV DOMENICA DI PASQUA

7 Maggio 2017

At 2,14.36-41, Dal Sal 22, 1Pt 2,20b-25, Gv 10,1-10

Io sono la porta delle pecore.

Oggi è un giorno speciale, un giorno di gioia e di grazia, e mi rallegro con voi ragazzi, con i vostri genitori, con i catechisti, anche con i ragazzi del coro filippino che davvero arricchiscono questo giorno di festa.

Vorrei fare una domanda: perché oggi sentiamo tanta gioia e tanta emozione? Perché questa gioia è lungamente attesa, perché vi siete preparati con impegno nel catechismo, ed io sono ancora ammirato di voi per come siete stati bravi nel ritiro di sabato della settimana scorsa.(continua a leggere)

Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Maggio 2017 17:57 Leggi tutto...
 

III Domenica di Pasqua 30/04/2017

E-mail Stampa PDF

III DOMENICA DI PASQUA

30 aprile 2017

At 2,14.22-33, Dal Sal 15, 1Pt 1,17-21, Lc 24,13-35

Lo riconobbero nello spezzare il pane.

Anche oggi è Pasqua, è Pasqua per la terza volta. Questo è il significato del nome con cui la liturgia chiama questa domenica, la terza domenica di Pasqua, perché anche oggi è il Signore risorto che si rende presente in mezzo ai discepoli.

Anche domenica scorsa il Vangelo ci raccontava in fondo la stessa cosa, quello che era successo il primo giorno dopo il sabato, cioè la domenica della resurrezione. Forse qualcuno di voi ricorda che domenica scorsa abbiamo ascoltato il racconto della venuta di Gesù risorto nel cenacolo, dove erano riuniti gli apostoli, ma mancava Tommaso e la domenica successiva Gesù risorto si è presentato in mezzo gli apostoli e a Tommaso. (continua a leggere)

 

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Maggio 2017 11:05 Leggi tutto...
 

Domenica di Pasqua 16/04/2017

E-mail Stampa PDF

DOMENICA DI PASQUA - RISURREZIONE DEL SIGNORE

MESSA DELLA NOTTE

16 Aprile 2017

Rm 6,3-11, dal Sal 117,1-2, 16-17,22-23, Mt 28, 1-10

Cristo è risorto e vi precede in Galilea

 

Buona Pasqua, buona Pasqua 2017, buona Pasqua anche ai campanari che hanno annunciato a tutta Bologna la resurrezione del Signore. La resurrezione di Gesù è un fatto storico che è avvenuto una volta e una volta sola, Gesù non ha più bisogno di morire e risorgere, perché risorgendo ha sconfitto in modo definitivo la morte e il peccato e vive per sempre. (continua a leggere)

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Maggio 2017 17:55 Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 80

Calendario Eventi

May 2017
M T W T F S S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Ricerca

whosonline

 147 visitatori online

Galleria di Immagini

_mg_6751.jpg