La Cupola fra le Torri

Parrocchia dei Santi Bartolomeo e Gaetano, Bologna

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home La Parrocchia Parola attraverso le omelie
Parola attraverso le omelie

XXXI DOMENICA T.O.

E-mail Stampa PDF

 

XXXI DOMENICA TEMPO ORDINARIO

3 novembre 2019

Sap 11,22 - 12,2, dal Sal 144, 2 Ts 1,11 - 2,2, Lc 19,1-10

Il Figlio dell’uomo era venuto a cercare e a salvare ciò che era perduto.

Mi piace iniziare l’omelia facendo una domanda, come ero abituato fino a qualche tempo fa e mi piace rivolgerla a voi ragazzi, che vi state preparando alla Cresima e fra poco verrete presentati alla comunità.

La domanda è sempre quella: cosa vedete oggi sull'altare? I fiori e una candela. Di solito ce ne sono due, ma oggi ce n’è una. E poi i fiori, oltre al colore, quanti sono? Sette. Allora a qualcosa vi fa pensare… (continua a leggere)

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 30 Dicembre 2019 12:07 Leggi tutto...
 

TUTTI I SANTI – Solennità

E-mail Stampa PDF

TUTTI I SANTI – Solennità

1 novembre 2019

Ap 7,2-4.9-14, dal Sal 23, 1Gv 3,1-3, Mt 5,1-12a

Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli.

 

Io sono sempre molto contento quando c'è un Battesimo, perché la nascita, il Battesimo di un bimbo è sempre motivo di festa, di gioia, di grazia non solo per la famiglia, per le famiglie, ma anche per tutta la comunità cristiana.

Ringrazio particolarmente i genitori di Emma, che hanno accolto l'invito di celebrare oggi il Battesimo della loro figlia, perché questo non solo riempie di gioia questo giorno, ma ci aiuta molto a capire chi sono i santi e viceversa i santi ci aiutano a capire che cos'è il Battesimo,

quale dono straordinario Emma sta per ricevere nel Battesimo, quale dono straordinario noi tutti abbiamo ricevuto nel Battesimo. (continua a leggere)

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 08 Novembre 2019 12:45 Leggi tutto...
 

XXX Domenica T.O.

E-mail Stampa PDF

XXX Domenica T.O.

27 ottobre 2019

Sir 35,15b-17.20-22°, dal Sal 33, 2 Tm 4,6-8.16-18, Lc 18,9-14

Il pubblicano tornò a casa giustificato, a differenza del fariseo.

 

La parabola del fariseo e del pubblicano che salgono al tempio a pregare.

Può scattare facilmente un meccanismo insidioso, di fronte ad una pagina molto nota, con due personaggi che sembrano fatti apposta per suscitare antipatia l’uno e simpatia l’altro.

Gesù racconta questa parabola - dice l’evangelista - «per alcuni che avevano l'intima presunzione di essere giusti e disprezzavano gli altri». (continua a leggere)

Ultimo aggiornamento Sabato 02 Novembre 2019 16:44 Leggi tutto...
 

XXIX DOMENICA T.O.

E-mail Stampa PDF

XXIX DOMENICA T.O.

20 ottobre 2019

Es 17,8-13, dal Sal 120, 2Tm 3,14 - 4,2, Lc 18,1-8

Dio farà giustizia ai suoi eletti che gridano verso di lui.

C’è quella frase a conclusione del brano che arriva apparentemente improvvisa nel contesto, e che è di certo una delle più impressionanti del Vangelo: "Ma il Figlio dell'uomo, quando verrà, troverà la fede sulla terra?".

Per capire meglio, bisogna che risaliamo di qualche paragrafo nel vangelo di Luca.

Gesù era assillato dalle domande dei farisei e forse anche dei suoi discepoli su quando verrà il Regno di Dio, su quando sarà la fine.

Gesù sembra dire che quello della fine è solo uno dei tanti punti della storia dell'uomo e anche della storia di ciascuno di noi.

Dunque non è importante solo il momento della fine, ma tutto il percorso che compiamo sulla terra è prezioso e costruisce il Regno di Dio.

Non preoccupatevi, sembra dire, di quando verrà il Signore, ma di come vi troverà: il problema del “quando” riguarda un punto futuro, ma il problema del “come” riguarda tutto, riguarda il presente, riguarda noi qui e ora, riguarda la qualità della nostra vita e della nostra testimonianza di credenti.

Non è da oggi che si parla di nuova evangelizzazione, di missionarietà. (continua a leggere)

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 24 Ottobre 2019 17:30 Leggi tutto...
 

XXVIII Domenica TO

E-mail Stampa PDF

XXVIII Domenica T.O.

13 ottobre 2019

2 Re 5,14-17, dal Sal 97, 2 Tm 2,8-13, Lc 17.11-19

Non si è trovato nessuno che tornasse indietro a rendere gloria a Dio, all’infuori di questo straniero.

 

Nel suo viaggio verso Gerusalemme, cioé verso la croce, Gesù si imbatte in un gruppo di uomini colpiti dalla lebbra, che si aggiravano nella campagna alla ricerca di qualcosa e di qualcuno che li aiutasse a sopravvivere.

Nel gruppo, vi sono samaritani e giudei: una strana compagnia tenuta insieme dalla disperazione.

E le sofferenze, le malattie, le sciagure possono colpire tutti, credenti e pagani, cristiani e atei. In fondo siamo tutti sulla stessa barca.

La Legge mosaica proibiva loro di avvicinarsi, per questo si fanno sentire da lontano, con la forza che viene dalla disperazione. DISSERO AD ALTA VOCE: GESÙ, MAESTRO, ABBI PIETÀ DI NOI!

(continua a leggere)

 

Ultimo aggiornamento Sabato 19 Ottobre 2019 17:26 Leggi tutto...
 


Pagina 5 di 100

Calendario Eventi

April 2020
M T W T F S S
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

Ricerca

whosonline

 53 visitatori online

Galleria di Immagini

_mg_3714.jpg